.
Annunci online

  JurnalidiSicilia [ Periodicu di notizi ‘n sicilianu ]
         

 

* * * * * * * * * *

Un populu,

diventa poviru e servu,

quannu ci arrobbanu a lingua

addutata di patri:

è persu pi sempri.

(Ignazio Buttitta)

 

**********

Picchì semu ca:

- pi difenniri 'a lingua siciliana

- pi falla canusciri

- pi falla rinasciri

 **********

 

 


30 agosto 2003

L'On Gianfranco Miccichè ci l'avi cu Camilleri

U deputatu Gianfranco Miccichè (vici ministru di l'Economia e Finanze) ci l'avi cu Andrea Camilleri. In un'assemblea pubblica chi si tinni a Ragusa dissi chi Camilleri fa fari mala fiura a l'Italia picchì è nemicu di la destra e parra sempri mali di Berlusconi: 'nsumma si nun è russu, picca ci manca. I paroli di Miccichè misiru 'n mbarazzu i presenti. Pinsati chi u sinnacu di Modica avi picca chi detti a cittadinanza onoraria a Luca Zingaretti e Camilleri è spissu 'nvitatu na la zona picchì ci firrianu i film di Montalbano. Cumunque, Camilleri. sintutu 'n propositu a la dichiarazioni di Miccichè dissi chi praticamenti si ni sta futtennu.

 




permalink | inviato da il 30/8/2003 alle 2:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


sfoglia            settembre
 


Ultime cose
Il mio profilo



Lingua siciliana
Le Catacombe dei Cappuccini
Palermo e dintorni
Meusa


Blog letto 167059 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom